LUNEUR ENTERTAINMENT PARK, Roma

27 Ottobre 2016 - apertura e inaugurazione

Gross Building Area

7 ha

Client

LUNEUR PARK S.P.A

LUNEUR PARK S.P.A - ROMA Superare il concetto di parco tematico o amusement park propriamente detto, dotando la città di Roma un vero city park, quale contenitore di plusvalenze e plurifunzioni, con l’ambizione di fornire esperienze diversificate su più orizzonti, all’interno di un ambiente-contenitore con vocazione di vera "radura urbana": questo è stato il principale obiettivo della progettazione del Luneur Park a Roma.

La società ha provveduto a realizzare, passando per una fase preliminare di master plan, il progetto esecutivo degli spazi esterni del parco, comprendente le sistemazioni  a verde, il sistema della viabilità, le recinzioni, la rete di irrigazione ed ha coordinato, in accordo con la committenza, il palinsesto delle attività di educazione ambientale. è stato inoltre fornito un significativo supporto alla direzione artistica per le scelte delle pavimentazioni, dei rivestimenti e degli elementi di arredo e per l'inserimento nel contesto del parco delle varie scenografie.

Il progetto che si è protratto per circa 3 anni è stato sviluppato all’interno di uno scenario che possedeva già in partenza un corredo vegetazionale potente e caratterizzato da un piano arboreo dominante significativo, costituito da alberature di grande vigore e dimensioni, che assicuravano de facto una copertura consistente, mentre il piano dominato si presentava in stato di abbandono e degrado.

In particolare la progettazione si è concentrata in prima battuta nella ricreazione della rete connettiva del parco, disegnando la gerarchia dei percorsi e degli spazi aggregativi e di spettacolo e delle aiuole, ricostruendo in tal modo le serie di relazioni con gli edifici logistici, le attrazioni, le zone di sosta e aggregazione e le aree dei laboratori ambientali.

Il progetto del verde è stato realizzato ricercando da un lato analogie tra il materiale vegetale e le forme estetiche, le modalità d'uso e di fruizione, la storia, la palette cromatica dei singoli oggetti del parco (attrazioni, spazi food, carnival, etc.) e dall'altro adattando il verde, come forma, consistenza e struttura, alle storyboards dei numerosi percorsi tematici guidati, ottenendo un prodotto completamente integrato e coerente col contesto.

Vista la forte impronta scenografico del parco, alla componente vegetale è stata data una marcata composizione geometrica, stabilendo gli schemi di impianto in maniera rigorosa e scegliendo i colori di fogliame e fioritura in modo da armonizzarli con le palette di colori delle attrazioni e utilizzando il materiale vegetale come a completare un disegno già abbozzato sulla tela di un quadro.

Così negli spazi tematici del parco (Prato delle Girandole, Mare di Luna, Piazza delle Civette, Regno del Saggio Gufo, Terra delle Farfalle, Terrazza del Sole) hanno preso forma: un portale di ingresso in verde verticale, con piante che disegnano l'iconografia del parco, un muro verticale di succulente di circa 50 m, un labirinto per bambini di circa 800 mq, un tunnel di bamboo di circa 40 metri, un ingresso scenografico ottenuto con l'intreccio di tre labirinti in bosso, un'aiuola con onde d'erba ed essenze stagionali; in corrispondenza dell'area tematica "Montagna del Drago" è stato inoltre ricreato un ambiente "mesozoico" per accogliere modelli di dinosauri a grandezza naturale.

I laboratori greenlab di edutainment (educational+entertainment) realizzati nella "terra delle farfalle" sono stati progettati comprendendo sia strutture fisiche, costituite da pergole e gazebi per lo svolgimento delle attività manuali e creative, sia strutture organiche vive, come nel caso del Lunosfera, con un labirinto di 800 mq ad aiuole rialzate con archi e recinzioni vive di salice ed un percorso che si snoda su 4 temi: sensoriale, gli habitat (desertico, umido, mediterraneo), le piante e gli insetti, ed orto sinergico, con piazzole intermedie di approfondimento. In posizione centrale si trova una struttura a geoide all'interno della quale i bambini possono godere di spettacoli in 7D incentrati sull'ambiente, la fauna e le risorse naturali.